Ultima modifica: 31 gennaio 2018

Scuola Primaria di Berlingo [Attività]

Scuola primaria di Berlingo PROGETTI 2017/2018

LINK: progetti Berlingo 2017/2018

LA SCUOLA IN BOLLETTA

Percorso didattico in collaborazione con la COGEME

Per le classi quarte

Tema del percorso: Energia – Energie rinnovabili – Geotermia

Finalità:

Sensibilizzare ed educare gli studenti e di riflesso le famiglie, ad un uso attento ed efficiente dell’energia.

Link: brochure di presentazione del progetto

PROGETTO COUNSELING –BEN- ESSERE A SCUOLA

Responsabile progetto: Ins. Migliorino Vera

Finalità:

Sostegno all’apprendimento per gli allievi della classe seconda della scuola Primaria, sostegno al percorso continuità

  • Supporto alle insegnanti della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria per casi di alunni in situazione problematica

PROGETTO CLIL

Per le classi quarte

Responsabile progetto professoressa Cristina Dioni

Finalità:

Consolidare e potenziare le conoscenze, abilità e competenze relative alla lingua inglese.

LIFE SKILLS TRAINING

Responsabile progetto: Vera Migliorino e staff docenti formati per le primarie.

Finalità:

Sviluppare nei bambini-ragazzi consapevolezza e incremento di abilità personali e sociali quali: la percezione delle norme, l’assunzione del rischio, l’assertività, prendere decisioni, la gestione dell’ansia e della rabbia, la risoluzione dei conflitti, l’automiglioramento.

POTENZIAMENTO LINGUA ITALIANA
Ricominciamo dall’italiano

Responsabile professoressa Elena Bonfiglio

Finalità:

Migliorare le competenze linguistiche della lingua madre per garantire un miglioramento nelle valutazioni in uscita e nelle prove INVALSI.

Tutte le classi della scuola primaria

 

Progetto P-Greco Day

Responsabile progetto Ins: Baresi Giulia

Finalità:

Valorizzare l’intelligenza degli alunni migliori recuperando, nello stesso tempo, quelli che non avvertono particolari motivi di interesse nei confronti della matematica attraverso esercizi di graduale difficoltà.Interagire in gruppo comprendendo i vari punti di vista, valorizzando le proprie e altrui capacità. Sviluppare il rapporto tra curriculum di base e attività di laboratorio matematico. Predisporre percorsi didattici tesi a sviluppare e a potenziare le capacità di applicare strategie risolutive. Suscitare curiosità e capacità di riflessione. Recuperare la stima e la fiducia in se stessi.

SCACCHI

RESPONSABILE PROGETTO: GIUSI D’ANTO’ INSEGNANTE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI MACLODIO

Finalità:

FAVORIRE LO SVILUPPO COGNITIVO E CREATIVO

PER LE CLASSI IV E V

 

DANZARE A SCUOLA

RESPONSABILE DEL PROGETTO INS. MARTINELLI PAOLA.

Finalità:

Incoraggiare IL BAMBINO AD ACCETTARE la propria individualità, favorire l’espressione individuale e di gruppo, facilitare la crescita interelazionale e la consapevolezza personale, sviluppare la sincronizzazione con il gruppo e con l’ambiente attraverso momenti d’insieme, sviluppare la propria corporeità attraverso tutti i canali: corpo, gesto, suono, movimento, Prendere coscienza delle proprie emozioni e saperle rielaborare, scoprire la diversità come potenziale di ricchezza, saper smontare e rimontare i meccanismi della comunicazione, usando tutti i tipi di linguaggio conosciuti.

Progetti sportivi “Vivi lo sport ama la vita”

BASKET

RESPONSABILE PROGETTO INS. ONGARO SONIA

Finalità:

Esprimere un comportamento equilibrato e collaborativo nelle situazioni di gioco a squadre.

KARATE

RESPONSABILE PROGETTO INS. SAVOLDINI MANUELA

Finalità:

Consolidare la coordinazione generale e la coordinazione specifica, per sviluppare la mobilità articolare.

RUGBY

RESPONSABILE PROGETTO INS. BARESI GIULIA

Finalità:

nel primo ciclo

Abituare i bambini al contatto con il pallone, alla gestione dello spazio di gioco, al contatto con il terreno con i compagni e con gli avversari. Insegnare al bambino il rispetto delle regole.

nel secondo ciclo

Giocare, maneggiare con facilità la palla. Orientarsi per realizzare la meta o opporsi al portatore di palla. Gestire l’opposizione, evitare l’avversario scartandolo o lottare per il possesso della palla se non vi è altra soluzione di avanzamento. Collaborare, quindi abituare il ragazzo ad aiutare e a farsi aiutare dai propri compagni per fargli capire l’utilità di essere e di comportarsi come una squadra

 

POGETTO ORTO

RESPONSABILI PROGETTO: Ongaro Sonia e Baresi Giulia

Per gli alunni delle classi 2^, 3^, 4^, 5^

Finalità:

Avvicinare fin da piccoli i bambini alla natura, ai suoi ritmi, ai suoi tempi, alle sue manifestazioni e consegnare loro un ambiente tutto da scoprire, esplorare, amare e rispettare.

Promuovere tutte quelle esperienze che permettano ai bambini di acquisire una serie di competenze tra le quali: osservare, manipolare, cogliere somiglianze e/o differenze, formulare ipotesi da verificare, confrontare opinioni, rilevare un problema e cercarne la soluzione.

Portare a maturazione nei bambini le tecniche di osservazione, di sperimentazione della realtà che li circonda fino alla graduale costruzione di pensieri scientifici e di atteggiamenti di cura utili alla realizzazione di un obiettivo finale (semina, piccole coltivazioni, cura dell’orto e delle sue piccole piante).

 

PROGETTO BIBLIOTECA

Responsabile progetto: Ins. Peli Maria Teresa

Finalità:

Incrementare le conoscenze degli alunni; arricchire la personalità degli alunni attraverso la lettura, motivare gli alunni alla lettura e ad un approccio diversificato al testo scritto, stimolare alla lettura attraverso una scelta ampia di testi da selezionare, conoscere e frequentare la biblioteca. Arricchire le proprie conoscenze attraverso attività di lettura e ricerca.

 

Progetto PRONTO SOCCORSO

Responsabile progetto: Ins Ongaro Sonia

Finalità:

-conoscere gli elementi e le fasi principali dell’evacuazione a scuola nel loro corretto succedersi;

-comportarsi con autonomia e sicurezza durante la prova di evacuazione;

-assistere efficacemente le vittime in caso di infortunio o malore.

 

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi